Viterbix, “Storie di trenini che vanno forte e binari morti”

Viterbix, “Storie di trenini che vanno forte e binari morti”

Per il vicesindaco Luisa Ciambella la locomotiva sta andando alla grande, a tutto vapore. In tanti si sono chiesti verso dove e parecchi di questi hanno ipotizzato: verso un binario morto.

ADimensione Font+- Stampa

Dove sta andando l’amministrazione Michelini? Dopo martedì lo scenario diventerà chiaro. Infatti in questo pomeriggio di inizio settimana, a Roma, arriverà al capolinea il percorso avviato dal Pd, regionale e nazionale, per trovare una soluzione alla crisi del Comune di Viterbo.

Subito dopo capiremo se i “serra-panunziani” hanno scherzato o stanno facendo sul serio. Anche se, con ragionevolezza, ci sentiamo di prevedere che faranno sul serio. Ma in questi giorni è nata una doppia immagine che ha attirato l’attenzione di Viterbix, quella dell’amministrazione paragonata a un treno.

Per il vicesindaco Luisa Ciambella la locomotiva sta andando alla grande, a tutto vapore. In tanti si sono chiesti verso dove e parecchi di questi hanno ipotizzato: verso un binario morto.

viterbix 5