Viterbix – “La mitologia della porchetta”

Viterbix – “La mitologia della porchetta”

C'è mitologia e mitologia. C'è quella culturale e quella amministrativa, c' è quella dell'ipocrisia e quella dell'opportunismo politico, c'è la mitologia del pianto del coccodrillo e così via discorrendo ...

ADimensione Font+- Stampa

C’è mitologia e mitologia. C’è quella culturale e quella amministrativa, c’ è quella dell’ipocrisia e quella dell’opportunismo politico, c’è la mitologia del pianto del coccodrillo e così via discorrendo …

C’è quella del “io non centro niente”, c’è quella del “volevo ma non potevo” e così via discorrendo …

C’è anche la mitologia della porchetta, già utilizzata in alcune sagre cittadine in precedenza e ora utilizzata a fini culturali. Il povero animale, prima di essere arrostito, ha lasciato detto che non amava per niente il teatro, lui adorava la televisione.

Ironia della sorte, destino cinico e baro.

Ora la città aspetta di vedere quante porchette verranno sacrificate per riaprire lo storico Teatro Genio. L’Associazione MA.I ( Maiali Italiani) ha fatto sapere che su questa questione loro dormono sonni tranquilli. A buon intenditore …

porchetta