Viterbix, “Consiglieri dite no all’incantesimo del Mago Merlano”

Viterbix, “Consiglieri dite no all’incantesimo del Mago Merlano”

Si può vendere una cosa ricevuta in donazione con lo scopo di utilità pubblica? Perché offendere la memoria e i desideri della persona che ha donato una sua proprietà destinandola tramite il Comune ai giovani concittadini?

ADimensione Font+- Stampa

Strane cose accadono sotto questa amministrazione … Succede che cittadini benemeriti donano aree al Comune per farci strutture o luoghi ricreativi e ludici per i giovani e il Comune “se ne frega” e chi comanda decide di non onorare tale volontà.

Così succede che un terreno ricevuto in donazione al Merlano si mette in vendita o perlomeno la giunta e Michelini cercano di metterlo in vendita …

Forse c’è un mago Merlano, discendente del più noto Merlino ma anche più fetente di lui, che ha gettato un incantesimo su tale area e i giovani non ne possono fruire … perché vendere l’area pubblica affinché diventi privata?

Si può vendere una cosa ricevuta in donazione con lo scopo di utilità pubblica? Perché offendere la memoria e i desideri della persona che ha donato una sua proprietà destinandola tramite il Comune ai giovani concittadini?

Poi c’è tutta la questione che riguarda la Parrocchia della Mazzetta, che “si lagna” del trattamento avuto dal sindaco e dalla giunta, che hanno rinnegato una scelta della vecchia amministrazione condivisa dal sindaco e dalla giunta Marini e da tutti i consiglieri comunali … Questa presa in giro è costata tempo e denaro a chi vuole realizzare un impianto di qualità per le attività giovanili cittadine e utile anche al Comune stesso.

Viterbix si augura che i consiglieri abbiano un minimo di decoro, di autonomia e di saggezza e non consentano la vendita di questa area donata a scopi ricreativi pubblici … Poi per i progetti c’è tempo, si possono chiedere e reperire anche tramite un bando pubblico. Cari consiglieri comunali dite NO al cattivo Mago Merlano. 

 

mago merlano

Banner
Banner
Banner