Viterbix – “Abbiamo parcheggiato e abbiamo pagato 17 milioni per 40 minuti di sosta”

Viterbix – “Abbiamo parcheggiato e abbiamo pagato 17 milioni per 40 minuti di sosta”

Amazza che botta! L'autista di Gentiloni agli amici del Bar dello Spot ha raccontato quello che è accaduto ultimamente a Viterbo nella veloce visita del premier al Poggino, nella sede privata di una associazione.

ADimensione Font+- Stampa

Amazza che botta! L’autista di Gentiloni agli amici del Bar dello Spot ha raccontato quello che è accaduto ultimamente a Viterbo nella veloce visita del premier al Poggino, nella sede privata di una associazione.

“Siamo arrivati in ritardo presso questa zona industriale di Viterbo, il premier è sceso velocemente e mi ha detto: «tieni accesso che faccio presto».  Io mi sono accostato da una parte ma non ho visto cartelli né di divieto di sosta, né di parcheggio a pagamento e ho atteso, dopo circa 40 minuti è riuscito dalla sede dell’associazione privata, con una copia in miniatura della famosa Macchina di Santa Rosa. È salito in macchina e io gli ho chiesto quanto dovevamo per la breve sosta e lui si è rivolto a me: «È tutto a posto, abbiamo dato, ho firmato». Per curiosità io gli ho detto quanto onorevole e lui con serenità mi ha detto: «17.000.000, dai parti che abbiamo fretta». Io sono partito, sono rimasto stupefatto del costo enorme del parcheggio… anzi breve sosta di 40 minuti. Meno male che abbiamo fatto presto, pensavo dentro di me, se fossimo rimasti alcune ore quanto ci sarebbe costato il tutto? Il dubbio mi rimane, comunque la prossima volta che mi chiamano per andare a Viterbo mi butto malato… al premier gli venisse in mente di dirmi: «paga tu!»”