Vinitaly, presenti venti aziende made in Tuscia

Vinitaly, presenti venti aziende made in Tuscia

La vetrina delle eccellenze italiane soprattutto in materia di vino accoglie all’edizione numero 52, molte eccellenze della Tuscia, presenti a Verona, al Vinitaly infatti  il meglio delle produzioni italiane anche del nostro territorio. 

ADimensione Font+- Stampa

La vetrina delle eccellenze italiane soprattutto in materia di vino accoglie all’edizione numero 52, molte eccellenze della Tuscia, presenti a Verona, al Vinitaly infatti  il meglio delle produzioni italiane anche del nostro territorio.

Vinitaly è la manifestazione che più d’ogni altra ha scandito l’evoluzione del sistema vitivinicolo nazionale ed internazionale, contribuendo a fare del vino una delle più coinvolgenti e dinamiche realtà del settore primario

Presenti al Vinitaly: la Cantina di Montefiascone Soc. Coop. Agricola, la Tenuta la Pazzaglia, l’ Azienda Muscari Tomajoli, Mottura Sergio, Vigne del Patrimonio, la Tenuta Sant’Isidoro, Antica Cantina Leonardi, Viticoltori dei Colli Cimini, Cantina Stefanoni, la Fattoria  Madonna delle Macchie,  l’Azienda agricola Papalino, la Tenuta Ronci Nepi, Oliotamia, Colli etruschi, la  Cooperativa olivicola di Canino, Olio del molino, Andrea Occhipinti azienda agricola, Paolo e Noemia D’amico, Prima Lux Spirits.

Presenti all’evento anche molti politici locali che si sono congratulati con le venti aziende del territorio per l’ottimo risultato ottenuto: “Negli stand  ho visto passione, amore per la propria terra e per il territorio. Sono tutti perfetti ambasciatori della Tuscia” queste le parole di Mauro Rotelli, deputato neoeletto alle ultime elezioni del 4 Marzo.

 

Decarta racconta la Tuscia