Vietnam Comune, Volpi: “E’ stato un buon giorno per chi non ha paura di andare a casa”

Vietnam Comune, Volpi: “E’ stato un buon giorno per chi non ha paura di andare a casa”

Il consigliere Marco Volpi scrive a La Fune per dire la sua su quanto accaduto giovedì. "Un buon giorno per la politica come servizio e non al servizio", scrive il democratico.

ADimensione Font+- Stampa

Burrasca in maggioranza a Palazzo dei Priori. Quanto accaduto giovedì sera fa riflettere molti, dentro e fuori dal Comune. Il consigliere del Partito Democratico Marco Volpi ha deciso di mettere nero su bianco i propri pensieri su questa fase politica e ha inviato un messaggio alla redazione de La Fune.

Lo riportiamo fedelmente, sperando di fornire ulteriori spunti e dettagli sulle diverse prospettive da cui è vista l’intera vicenda. Siamo pronti a dare spazio e voce a quanti, tra i consiglieri comunali ma anche tra i cittadini, vorranno scriverci in queste ore tanto delicate quanto agitate.

 

Il messaggio di Volpi

“The Day After Tomorrow of the Viterbo Council, il Giorno Dopo Domani del Consiglio de Viterbo (traduzione da cartellone).

Cara La Fune, quanto è accaduto l’altra sera, è stato sicuramente un “Buon Giorno Viterbo”. Un buon giorno per la trasparenza amministrativa,  per la separazione dei poteri e degli interessi,  per la politica come servizio e non al servizio,  per i doveri degli eletti e il rispetto degli elettori,  per chi è rimasto, per chi si è confrontato e non si è chiuso, per chi resiste, per chi vuole cambiare, per chi vuole, per chi vuole esserci,  per chi non ha paura di andare a casa.

Un buon giorno per Andrea che ha fatto vedere di che pasta è fatto, per Melissa, Chiara, Antonella e i diritti,  per Gianluca, Lallo, Arduino e i nostri amici a quattro zampe, per Francesco ottimo presidente.

Dopo una bella giornata può seguire una tempesta ma domani è un altro giorno, si vedrà …”