Viaggio nell’Urcionio – ecco cosa c’è sotto Viterbo. Guarda il video di studio della Regione

Viaggio nell’Urcionio – ecco cosa c’è sotto Viterbo. Guarda il video di studio della Regione

L'Urcionio è sicuro? Se lo sono chiesti qualche giorno fa gli associati di Viterbo Civica. Alla domanda devono rispondere i tecnici, però abbiamo pensato di proporvi le immagini di uno studio di diversi anni fa.

ADimensione Font+- Stampa

Urcionio, fiume scomparso. Sicuramente alla vista, meno al naso. Specie nella zona fuori Valle Faul. In questi giorni, dopo i fattacci di Genova, il movimento Viterbo Civica ha posto alcuni punti di domanda sullo stato di sicurezza di questo piccolo fiume che praticamente scorre sotto il centro storico di Viterbo. E’ sicuro? Quanto successo nel capoluogo ligure potrebbe accadere anche nella città dei papi?

A questi interrogativi devono rispondere i tecnici, anche se a quanto si è appreso “un’esplosione” del fiume dall’imbracatura in mattoni e cemento che lo contiene è da ritenersi abbastanza improbabile. Vi proponiamo però uno studio. Commissionato diversi anni fa dalla Regione Lazio e realizzato dalla ditta Ciorba, è stato realizzato a livello di riprese dalla Pro Video. Lo abbiamo ritrovato sulla nota piattaforma di condivisione dei filmati Vimeo.

In pratica si tratta di uno studio molto interessante, e curato con tanto di planimetrie, di tutta la parte del fiume coperta. La parte su cui poggia via Genova, via Marconi e il parcheggio del Sacrario. Interessante è che già all’epoca, una decina di anni fa almeno, erano state evidenziate piccole lesioni alle mura di contenimento.

Buona visione.