Viabilità, Sabatini: “Raddoppio Cassia ennesima incompiuta centrosinistra”

Viabilità, Sabatini: “Raddoppio Cassia ennesima incompiuta centrosinistra”

“Il raddoppio della Cassia è una delle tante incompiute del centrosinistra nel Lazio. Dopo cinque anni di governo alla Regione Lazio e al comune di Viterbo l’iter per il completamento di un’opera strategica per il nostro territorio è rimasto al palo.

ADimensione Font+- Stampa

“Il raddoppio della Cassia è una delle tante incompiute del centrosinistra nel Lazio. Dopo cinque anni di governo alla Regione Lazio e al comune di Viterbo l’iter per il completamento di un’opera strategica per il nostro territorio è rimasto al palo. Per non parlare della mancata manutenzione, come ben sanno i tanti pendolari che ogni giorno percorrono la Cassia da e verso Roma.

Ragione in più per riportare il centrodestra alla guida del Lazio e restituire centralità a infrastrutture, attese da tempo dai cittadini, su cui bene ha fatto Ance Viterbo a richiamare l’attenzione. Lasciano il tempo che trovano, invece, gli appelli come quelli della candidata Ciambella alla quale forse è sfuggito come negli ultimi cinque anni ci sia stato il suo partito a governare la Regione: ha davvero una bella faccia tosta ad ergersi paladina di una infrastruttura di cui il centrosinistra semplicemente si è disinteressato”. E’ quanto dichiara il consigliere regionale del Lazio, Daniele Sabatini, candidato nella lista di Forza Italia alle elezioni regionali.