Via San Lorenzo – La movida attacca con sfottò e blocchi fisici il tremendo “serpentone del cazzeggio”

Via San Lorenzo – La movida attacca con sfottò e blocchi fisici il tremendo “serpentone del cazzeggio”

Sfottò e blocchi fisici per fermare il "serpentone del cazzeggio" su via San Lorenzo. Un fatto registrato questo fine settimana.

ADimensione Font+- Stampa

Notte viterbese 2C’è chi dice no al “serpentone del cazzeggio” lungo via San Lorenzo. Nella serata di ieri i ragazzi che frequentano questa parte della città, diventata epicentro della movida nel week end, hanno reso la vita difficile a chi ha tentato di ripetere il malcostume di attraversare la folla di persona a bordo della propria auto.

Cori di sfottò e blocchi fisici a rallentare l’andamento dei mezzi, hanno segnato le ore da poco trascorse. Con La Fune abbiamo sollevato più volte all’amministrazione comunale l’esistenza di questo problema.

Niente continua a essere fatto, in attesa che vengano montati i varchi elettronici. Gli amministratori di Palazzo dei Priori infatti confidano che le multe, che arriveranno a raffica ai sostenitori del “serpentone del cazzeggio”, stronchino questa situazione.

Intanto, aspettando l’arrivo dei varchi, le serate del fine settimana in via San Lorenzo sono da delirio a Las Vegas.