Venerdì nero per i pendolari della Tuscia

Venerdì nero per i pendolari della Tuscia

Venerdì nero per i trasporti a Viterbo e Roma. Oggi sciopero generale e nazionale di bus e treni che saranno fermi dalle ore 9 alle 17 e nella capitale per l'intera giornata.

ADimensione Font+- Stampa

Venerdì nero per i trasporti a Viterbo e Roma. Oggi sciopero generale e nazionale di bus e treni che saranno fermi dalle ore 9 alle 17 e nella capitale per l’intera giornata.

Lo sciopero indetto dal sindacato Usb interesserà la rete Atac e le linee periferiche gestite dalla Roma Tpl. Linee ferroviarie, bus, tram e metropolitane saranno a rischio per tutta la giornata di domani.

Interessate dall’agitazione saranno anche le linee ferroviarie di Roma-Civitacastellana-Viterbo, Roma-Lido e Termini-Centocelle. Il servizio, con possibili limitazioni, è garantito fino alle 8.30 e nella fascia oraria 17-20.

Banner
Banner
Banner