Unitus Social Room, dalla radio di Ateneo un nuovo programma di approfondimento

Unitus Social Room, dalla radio di Ateneo un nuovo programma di approfondimento

Il programma che inizierà martedì 11 aprile, sarà un social-contenitore dove verranno trattati vari temi di attualità, cultura, cronaca e spettacolo sempre legati al territorio viterbese con ospiti di vario genere esperti del tema trattato in puntata.

ADimensione Font+- Stampa

Ogni martedì sulle frequenze di RadioUnitus, l’appuntamento è con il mondo dei social. La web radio dell’Università degli Studi della Tuscia sforna un altro successo con il nuovo programma radiofonico Unitus Social Room, in onda tutti i martedì alle 10:30.

I conduttori sono tre ragazzi cresciuti a pane e microfono proprio tra le fila della radio di Ateneo: Giorgio Graziotti, laureato magistrale in Filologia Moderna, è il primo studente Unitus diversamente abile ad aver partecipato al progetto Erasmus prima a Siviglia e poi a Madrid, Elisa Spinelli, dottoranda Unitus per un progetto in “Media e terrorismo” e già responsabile di tutto il gruppo di RadioUnitus e Michela Di Pietro, laureata in Scienze della Comunicazione e già voce nota nel gruppo Funamboli.

Il programma che inizierà martedì 11 aprile, sarà un social-contenitore dove verranno trattati vari temi di attualità, cultura, cronaca e spettacolo sempre legati al territorio viterbese con ospiti di vario genere esperti del tema trattato in puntata. Unitus Social Room è lo sguardo sulla società 3.0, quella dei ragazzi, degli studenti e dei protagonisti dei fatti più salienti della nostra società che, attraverso la voce, condividono le proprie passioni.

L’Università degli Studi della Tuscia, con la creazione della web radio di Ateneo, ha permesso di mettere in contatto tutti i ragazzi di tutti i dipartimenti creando una voce comune che collabora a 360° facendo nascere progetti sempre nuovi nel campo della comunicazione. Unitus Social Room è l’ultimo nato, l’ultimo di tutta una serie di successi radiofonici.

Banner
Banner
Banner