Unione del centrodestra a pezzi, prossima la scissione in due tronconi

Unione del centrodestra a pezzi, prossima la scissione in due tronconi

Del centrodestra unito rischia di rimanere solo il ricordo. Che poi dopo il dieci maggio e la presentazione delle liste potrebbe essere un ricordo sbiadito dal tempo. Le ultime indiscrezioni su Marini e Sabatini, pronti a sostenere la candidatura del candidato sindaco targato Lega Alessandro Usai, lasciano presagire lo scioglimento dell'intesa. 

ADimensione Font+- Stampa

Del centrodestra unito rischia di rimanere solo il ricordo. Che poi dopo il dieci maggio e la presentazione delle liste potrebbe essere un ricordo sbiadito dal tempo. Le ultime indiscrezioni su Marini e Sabatini, pronti a sostenere la candidatura del candidato sindaco targato Lega Alessandro Usai, lasciano presagire lo scioglimento dell’intesa in vista del voto del 10 giugno

Intesa che sembra destinata a disfarsi, salvo miracoli, nelle prossime ore. Due tronconi: da una parte Lega Fratelli d’Italia e Il Leone, dall’altra Forza Italia e il Polo Civico (Fondazione più le altre). Altamente probabile che il centrodestra si presenti al voto spaccando il proprio elettorato. 

Fatto che aggiunge grande incertezza sull’esito delle consultazioni elettorali del 10 giugno. 

Decarta racconta la Tuscia