Una mostra celebra Publio Muratore a 100 anni dalla nascita

Una mostra celebra Publio Muratore a 100 anni dalla nascita

Si tratta di una prima assoluta per i disegni dell’accademico viterbese, che saranno esposti in una selezione appartenente all’archivio di famiglia. Publio Muratore è conosciuto anche per essere scampato all’orrore dei campi di concentramento

ADimensione Font+- Stampa

Una mostra per celebrare il centenario della nascita di Publio Muratore, l’artista viterbese scampato all’orrore dei campi di concentramento. L’esposizione “Publio Muratore – Il disegno e l’artista”, che sarà aperta dal 26 gennaio al 18 febbraio prossimo presso i locali dell’ex Mattatoio, si pone l’obiettivo di ricordare la figura del pittore e scultore e insegnante di disegno e storia dell’arte nato a Gallese.
Si tratta di una prima assoluta per i disegni dell’accademico viterbese, che saranno esposti in una selezione appartenente all’archivio di famiglia.

Un modo per raccontare Publio Muratore attraverso il disegno, “strumento – spiegano gli organizzatori – per fissare su carta le prime impressioni, destinate poi ad essere sviluppate e trasformate per divenire scenografia, affresco, scultura, elemento d’arredo, acquerello, olio. Si intende quindi porre l’accento sul “primato” del disegno in quanto modo espressivo non mediato, in cui l’idea viene trascritta di getto; proprio per questo il disegno permette un contatto con l’universo più intimo dell’artista”.

Il percorso espositivo prevede cinque sezioni, che corrispondono a suoi “spazi di vita”, interdipendente e permeabili tra loro. Le sezioni A Viterbo, Studi, In viaggio, Bozzetti e Trascrivere l’idea: oltre il bozzetto.
Nella sezione “A Viterbo” ci sono i disegni che raccontano il rapporto di Publio Muratore con la propria città. “Studi”, racconta le indagini artistiche di Muratore; “In viaggio” racconta, appunto, i lavori fatto durante i suoi spostamenti. Nella sezione “Bozzetti” si trovano i disegni preparatori delle opere poi realizzate; infine in “Trascrivere l’idea: oltre il bozzetto” si indaga il rapporto tra il disegno preparatorio e la sua evoluzione.

Arricchiscono la mostra oggetti personali ed immagini dell’artista.

La mostra è stata realizzata per volere della famiglia, con la partecipazione del Comune di viterbo, della Fondazione Carivit ed il patrocinio di Lions Club Viterbo, Comune di Gallese, Provincia di Viterbo, Camera di Commercio. L’inaugurazione venerdì 26 alle ore 18.

Gli Orari della mostra di Publio Muratore: rimarrà aperta dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20. Sabato e domenica dalle 10 alle 19. 

Ingresso gratuito.