Una grossa crepa sulla torre in via Raniero Capocci crea preoccupazione

Una grossa crepa sulla torre in via Raniero Capocci crea preoccupazione

Un lettore segnala a La Fune il deterioramento che sembra visibile anche a vista d’occhio di una parte delle mura, tra le poche non ristrutturate in quella zona della città, vicino all’ingresso del Complesso di San Simeone e Giuda dove sosta il 118.

ADimensione Font+- Stampa

Una grossa crepa sulla torre in via Raniero Capocci crea preoccupazione. Un lettore segnala a La Fune il deterioramento che sembra visibile anche a vista d’occhio di una parte delle mura, tra le poche non ristrutturate in quella zona della città, vicino all’ingresso del Complesso di San Simeone e Giuda dove sosta il 118.

Grazie a Google Street View è possibile andare indietro nel tempo e l’immagine che ne viene fuori paragonando le immagini passate con quelle più recenti sembra confermare ciò che a vista d’occhio balza all’attenzione di chi passa sul marciapiede sottostante: la crepa è evidente e non sembra essere messa in sicurezza. Il colpo d’occhio, soprattutto sulla parte destra della torre, è abbastanza inquietante.

 

 

raniero-capocci-torre-verticale