Una giornata di pesca e solidarietà in ricordo di Giorgio Rossetti

Una giornata di pesca e solidarietà in ricordo di Giorgio Rossetti

Parte del ricavato infatti sarà destinato agli obiettivi della campagna di solidarietà di Viterbo con Amore e parte sarà utilizzato per la realizzazione di opere rivolte al superamento delle barriere architettoniche all’interno del laghetto le Ginestre.

ADimensione Font+- Stampa

Una giornata di pesca e solidarietà in ricordo di Giorgio Rossetti. Il vento e una temperatura non proprio primaverile non hanno fermato l’entusiasmo, l’impegno e la voglia di stare insieme, di chi ha partecipato al 7° Memorial di Pesca ”Divertimento e solidarietà” , in ricordo di Giorgio Rossetti, organizzato dall’associazione Viterbo con Amore in collaborazione con ASD Lago delle Ginestre, Milioni Fishing Store e la Città di Viterbo.

Numerose le iscrizioni alla gara: concorrenti e accompagnatori hanno potuto trascorrere una piacevole domenica insieme, in pieno relax con musica, colazione e pranzo, pesca di solidarietà, lotteria e, soprattutto, con tanta allegria, grazie anche alla partecipazione dei ”Goji Vip Viterbo Onlus” che hanno accompagnato i presenti per la durata dell’evento.

Tutto all’insegna della solidarietà. Parte del ricavato infatti sarà destinato agli obiettivi della campagna di solidarietà di Viterbo con Amore e parte sarà utilizzato per la realizzazione di opere rivolte al superamento delle barriere architettoniche all’interno del laghetto. A tal fine è già stato presentato un progetto che è in attesa di approvazione da parte degli organi competenti.

A fine gara, il primo classificato, oltre la coppa prevista per il vincitore, ha avuto in regalo, un bozzetto della macchina di S.Rosa ”Ali di luce” consegnata direttamente dall’ideatore Raffaele Ascenzi, presente alla manifestazione.

rossetti 02

Il presidente e i volontari dell’Asssociazione Viterbo con Amore rivolgono un sentito grazie alle tante associazioni di volontariato presenti; a ASD Lago delle Ginestre, a Milioni Fishing Store e alla Città di Viterbo che hanno collaborato all’organizzazione; alla Banca di Viterbo, al Prosciuttificio Coccia Sesto, a Edilnolo Tuscia e Eco pasture che hanno sostenuto l’iniziativa; ai Goji Vip Viterbo Onlus che hanno animato la giornata; a Cantiere Fotografico Associazione Culturale che ha documentato l’evento con le sue gallerie fotografiche e a tutti coloro che hanno contribuito alla riuscita dell’evento associando ancora una volta il divertimento e la solidarietà.

Non c’è pausa per il presidente Domenico Arruzzolo e i volontari di Viterbo con Amore, già in fermento per organizzare il prossimo evento ”La città a colori 2016”, manifestazione prevista l’8 maggio che coinvolge tutto il centro storico della città di Viterbo dall’alba al tramonto e il cui programma sarà reso noto a breve.