“Un sindaco sempre più lontano dalle problematiche reali della città”

“Un sindaco sempre più lontano dalle problematiche reali della città”

Fratelli d'Italia torna all'attacco sul centro immigrati in via Bianchi, additando il sindaco di "non dare seguito ai patti che stringe"

ADimensione Font+- Stampa

“Un sindaco sempre più lontano dalle problematiche reali della città che amministra, stringe patti ‘fuffa’ sapendo poi di non dare seguito agli stessi”. Così il coordinamento viterbese di FdI-An si scaglia contro il sindaco Michelini, gettando benzina sul fuoco del caso immigrati in via Bianchi.

“L’ultimo in ordine cronologico – dicono da Fratelli d’Italia – quello con la rappresentanza della scuola “Edmondo De Amicis”, ricevuta per i migranti residenti ora in Via Emilio Bianchi. Risuonano ancora le parole della Preside Marina Marini che voleva incatenarsi pur di scongiurare tale apertura”.
“In consiglio comunale, qualche tempo fa, FdI-An aveva avuto modo di interrogare il sindaco sull’apertura imminente di quella struttura d’accoglienza, ovviamente non ne sapeva nulla, questo accade spesso purtroppo, ma si sarebbe attivato anche con la Prefettura. Eppure dopo pochi giorni il tutto avveniva come da noi segnalato, del resto la struttura era bella che allestita. A nulla sono servite le oltre 200 firme raccolte e la richiesta di appuntamento, mai ottenuto, con il Prefetto per avere un quadro su tutte le strutture di prossima apertura. L’ultima poi presso una proprietà dell’on. Giuseppe Fioroni”.
“Un vero muro di gomma – concludono – verso il quale semplici cittadini, abitanti della zona e negozianti, inutilmente si infrangono. Nel mentre avvengono già le prime risse!”.

Banner
Banner
Banner