Le notizie da Viterbo e dalla Tuscia

“Un sentito grazie a tutti quelli che lavorano e onorano i nostri campi”

“Un sentito grazie a tutti quelli che lavorano e onorano i nostri campi”

Il vescovo Fumagalli ha officiato ieri la giornata del ringraziamento organizzata dalla Coldiretti del Lazio

ADimensione Font+- Stampa

Una giornata tutta dedicata ai lavoratori del comparto agricolo quella di ieri, organizzata dalla Coldiretti del Lazio presso il santuario romano del Divino Amore e officiata dal vescovo di Viterbo Lino Fumagalli. Un appuntamento per dire grazie a chi con amore si dedica alla coltivazione del terreno e delle sue produzioni. Lo stesso vescovo ha voluto ribadire il suo personale ringraziamento a “tutta la gente che lavora e onora i nostri campi, la nostra terra”.

“Negli anni ’60 – ha detto Fumagalli – abbiamo abbandonato i nostri campi, perché soggiogati dal miraggio dell’industria e abbagliati dal boom dell’edilizia. Oggi si riscopre il valore dell’agricoltura e tanti sono tornati a dedicare la propria vita lavorativa alle produzioni locali, creando allo stesso tempo nuove opportunità lavorative. Ma ora dobbiamo saper fare rete, dobbiamo imparare a stare insieme, a condividere questo ritrovato percorso perché esso sia duraturo e possa portarci lontano”.

Poi il vescovo ha rivolto un appello alla politica. “Perché la terra torni ad essere strumento per creare benessere a vantaggio di tanti – ha detto Fumagalli rivolgendosi al presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, seduto in prima fila – le istituzioni e la politica debbono garantire alle imprese agricole, almeno in questa fase iniziale, un forte sostegno”.

Alla manifestazione erano presenti circa 2mila persone, fra agricoltori e politici locali. Al termine della messa del vescovo Fumagalli, inoltre, sono stati benedetti i mezzi agricoli e gli stand di Campagna Amica allestiti fuori dal santuario del Divino Amore. Il tutto si è concluso con la consegna dei cesti, con all’interno le migliori produzioni agricole della regione.

Alla celebrazione erano presenti, oltre al governatore Zingaretti, anche il nuovo assessore regionale all’agricoltura Carlo Hausmann, il segretario generale della Coldiretti Vincenzo Gesmundo, il presidente e il direttore regionale della Federazione del Lazio, David Granieri e Aldo Mattia.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
agosto: 2018
L M M G V S D
« Lug    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031