Un crowdfunding per il nuovo libro-catalogo de La Serpara

Un crowdfunding per il nuovo libro-catalogo de La Serpara

L’associazione che cura il giardino di sculture fondato da Paul Wiedmer nel 1997 nella suggestiva valle sita nel territorio comunale di Civitella d'Agliano dopo venti anni di attività vuole pubblicare un nuovo libro che racchiuda le opere di trenta artisti provenienti da tutto il mondo. Opere che in modi diversi celebrano il legame tra arte e natura.

ADimensione Font+- Stampa

50 giorni per partecipare al crowdfunding de La Serpara. L’associazione che cura il giardino di sculture fondato da Paul Wiedmer nel 1997 nella suggestiva valle sita nel territorio comunale di Civitella d’Agliano dopo venti anni di attività vuole pubblicare un nuovo libro che racchiuda le opere di trenta artisti provenienti da tutto il mondo. Opere che in modi diversi celebrano il legame tra arte e natura.

Il nuovo libro, a dieci anni dal catalogo edito da Kehrer Verlag, uscirà entro il prossimo mese di maggio quando saranno inaugurate le nuove opere. “La Serpara – scrive l’associazione – è un luogo plurale per vocazione. Intorno ad ogni inaugurazione, ad ogni festa si radunano decine di persone da tutta Europa. Proprio perché pensiamo che il giardino debba essere vissuto come un patrimonio collettivo per la Tuscia, pensiamo che sia arrivato il momento di pubblicare un nuovo volume che riesca a divulgare le qualità del giardino a livello nazionale ed internazionale. La pubblicazione sarà in italiano, inglese e tedesco e conterrà una splendida appendice fotografica”.

Per sostenere il progetto, cliccare qui. Un paio di anni fa avevamo raccontato così la magia del giardino.

 

<iframe src=”https://player.vimeo.com/video/75145538″ width=”640″ height=”360″ frameborder=”0″ webkitallowfullscreen mozallowfullscreen allowfullscreen></iframe>

Banner
Banner
Banner