Un convegno a Gallese celebra la duchessa Maria Hardouin

Un convegno a Gallese celebra la duchessa Maria Hardouin

Musa e moglie di Gabriele d’Annunzio, madre di tre dei suoi figli, l’unica donna che riusc a stargli accanto per tutta la vita. Portando sempre con grande dignità il nome del celebre marito. L’enigmatica figura della duchessa Maria Hardouin viene raccontata a Gallese domenica 6 Maggio alle ore 17 presso il Museo Marco Scacchi.

ADimensione Font+- Stampa

Musa e moglie di Gabriele d’Annunzio, madre di tre dei suoi figli, l’unica donna che riusc a stargli accanto per tutta la vita. Portando sempre con grande dignità il nome del celebre marito. L’enigmatica figura della duchessa Maria Hardouin viene raccontata a Gallese domenica 6 Maggio alle ore 17 presso il Museo Marco Scacchi.

Il convegno vuole riaccendere l’attenzione su una delle figure femminile più significative, ma anche più enigmatiche del viterbese: discendente di una delle famiglie più importanti della nobiltà romana, gli Altemps (Hardouin di Gallese), temperamento risoluto degno di una donna moderna anche dopo essere stata ripudiata dalla famiglia proprio per il suo amore per il Vate.

Il convegno è organizzato dalla Associazione Pro Loco di Gallese, in collaborazione con l’Associazione Pro Loco Ostia Aterni di Pescara.
L’evento è patrocinato dalla Regione Lazio, dalla Regione Abruzzo, dalla Città di Pescara, dalla Città di Gallese e dalla Fondazione Il Vittoriale degli Italiani.