Un caffè insieme – “La vita di una musulmana è solo un’adorazione?”

Un caffè insieme – “La vita di una musulmana è solo un’adorazione?”

La vita di una ragazza musulmana non è né complicata né priva di svago. Ci si può divertire rispettando i propri limiti e quelli degli altri. Il profeta Muhammed (pace e benedizione su di lui ) invitava alla vita equilibrata, ai punti di vista moderati e al pensiero razionale.

ADimensione Font+- Stampa

La vita di una ragazza musulmana non è né complicata né priva di svago. Ci si può divertire rispettando i propri limiti e quelli degli altri. Il profeta Muhammed (pace e benedizione su di lui ) invitava alla vita equilibrata, ai punti di vista moderati e al pensiero razionale.

Si narra che tre persone si recarono a casa del profeta Muhammed (pbsdl) per chiedergli come dovesse essere la pratica dell’adorazione. Il profeta non era a casa e la moglie spiegò loro come si comportava. Essi rimasero stupiti perché pensavano che la vita di un profeta richiedesse totale attenzione alla spiritualità, ignorando completamente i bisogni e i piaceri del corpo.

Il profeta, quindi, invitava le persone a trovare un giusto equilibrio tra il materialismo e la spiritualità. Corpo e anima hanno delle necessità che devono essere soddisfatte nel modo più lecito possibile. Incoraggiava la gente a considerare la religione come un mezzo per cambiare la vita terrena in meglio, facilitandola. La religione non deve essere pensata come strumento che conduce alla privazione, semmai alla salvezza. È fondamentale amare il proprio corpo e prendersi cura del proprio aspetto, tenendosi in forma e praticando diversi tipi di sport come il nuoto, il tiro con l’arco, l’equitazione (il profeta aveva dedicato, addirittura , una specifica area ad ovest della moschea per le gare di equitazione, si chiamava “Moschea del Sibaq”=moschea delle gare) e le gare coi cavalli.

Una ragazza musulmana, come me, non è diversa dalle altre; è soltanto particolare e ciò non sta a significare che non si hanno degli hobby, delle preferenze o che non si sappia niente del mondo femminile.

Io personalmente amo girare per i negozi e vedere le scarpe, i vestiti, etc… con lo scopo di comprare l’accessorio e l’abbigliamento che più mi si addice. Mi piace guardare i vari generi di film, soprattutto quelli horror (il motivo non lo so, ma li adoro) e tante altre cose che ogni ragazza fa.

Essere una ragazza musulmana significa aver scelto un certo stile di vita, mi diverto stando però entro i miei limiti, senza creare danni né a me stessa né agli altri. Insomma si deve cercare di avere una vita equilibrata , trovando il giusto nesso tra la spiritualità e il divertimento.

  • Sohir Fayed

    Ricordati che tua madre non ama i film horror 😀 <3