Le notizie da Viterbo e dalla Tuscia

Un caffè insieme – Il Corano e l’estensione dell’universo

Un caffè insieme – Il Corano e l’estensione dell’universo

Carissimi lettori, anche oggi vorrei continuare con il discorso riguardante l’universo. Oggi cercherò di spiegare ciò che collega il sublime Corano e l’estensione dell’Universo.

ADimensione Font+- Stampa

Carissimi lettori, anche oggi vorrei continuare con il discorso riguardante l’universo. Oggi cercherò di spiegare ciò che collega il sublime Corano e l’estensione dell’Universo.

Inizierei subito con dei versi coranici: il 47• verso di Sura “Quelle che spargono” nel sublime Corano afferma: “Il cielo lo abbiamo costruito con la Nostra potenza e [costantemente] lo estendiamo nell’immensitá”. Il 30• verso di un’altra Sura, Sura “I Profeti” dice: “Non sanno dunque i miscredenti che i cieli e la terra formavano una massa compatta? Poi li separammo e traemmo dall’acqua ogni essere vivente. Ancora non credono?”; il 104• verso della stessa Sura dichiara: “Il Giorno in cui avvolgeremo il cielo come gli scritti sono avvolti in rotoli. Come iniziammo la prima creazione, così la reitereremo; è Nostra promessa: saremo Noi a farlo”. Il 48• verso di un’ altra Sura, quella di Abramo narra: “[Avverrà ciò] nel Giorno in cui la terra sarà trasformata e [parimenti] i cieli, in cui gli uomini compariranno di fronte ad Allah, l’Unico, il Supremo Dominatore”.

Questi versetti coranici indicano che l’Universo in cui viviamo si distende, si estende continuamente e se risaliamo all’inizio di questo processo scopriamo che l’universo ha una forma di un solo corpo (rattoppo). Questo unico corpo è esploso dietro ordine di Dio (fase dell’esplosione) e si è inseguito trasformato in una nuvola di fumo (fase del fumo) da cui sono stati creati la terra e i cieli (fase della venuta o dell’arrivo) . L’Universo dal momento della sua esplosione ha iniziato un processo di estensione continua. Si ripiegherà su se stesso e si accumulerà in un unico corpo come il corpo iniziale prima della creazione. Tale operazione si ripeterà (come quella della trasformazione in fumo) fino a dar luogo d una terra diversa da quella attuale e altri cieli differenti da quelli che vediamo nella nostra vita. Finirà in questo modo il viaggio della vita terrestre e inizierà quello dell’aldilà.

Tutte queste fasi e trasformazioni costituiscono la totalità delle tappe della creazione, della scomparsa e della resurrezione. Le verità coraniche sono state irraggiungibili; soltanto nel XX secolo l’uomo è prevenuto a capirne qualcosa: il che conferma la precedenza coranica riguardo la scienza dell’umanità. Ed è quel che basta per testimoniare il fatto che il sacro Libro non può essere altro che la parola di Dio, Creatore dei Cieli e dell’Universo, visto che nessun essere umano poteva conoscere le verità planetarie universali né al tempo della rivelazione né per molti secoli dopo.

Un astronomo americano F. M. Silver ha scoperto recentemente che l’Universo è in continuo movimento: si estende e si amplifica. Lo constatò attraverso le osservazioni dei lontani corpi celesti. Egli trovò che la maggior parte di dette galassie si allontanano le une dalle altre con grande velocità. Tale estensione proseguirà fino al momento in cui la gravità non perderà il suo potere su queste galassie che finiranno poi per disperdersi nello spazio, causando in tal modo la fine del mondo.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
agosto: 2018
L M M G V S D
« Lug    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031