Un ballo per combattere la violenza contro le donne. Oggi a piazza del Comune

Un ballo per combattere la violenza contro le donne. Oggi a piazza del Comune

Oggi alle 15 in piazza del Comune per dire no alla violenza contro le donne. Torna 'One Billion Rising'', per il terzo anno consecutivo. Un evento che collega 207 nazioni e più di 100 città italiane per lanciare un segnale forte.

ADimensione Font+- Stampa

One Billion Rising Revolution, oggi alle 15 in piazza del Comune a Viterbo. In 207 nazioni nel mondo e in più di 100 città italiane, tra cui Viterbo, questo 14 febbraio 2015 si balla per dire basta alla violenza contro le donne e le bambine. Torna per il terzo anno consecutivo ‘One Billion Rising’, la campagna ideata da Eve Ensler che ha spinto più di un miliardo di persone a danzare e manifestare contro le violenze subite dalle donne.

Dopo One Billion Rising (2013) e One Billion Rising for Justice (2014), l’appuntamento del 2015 è con One Billion Rising Revolution. Il 14 febbraio, nel giorno di San Valentino: non fiori e cioccolatini, ma un vero atto d’amore, gioioso, celebrato dalle donne e dagli uomini che le rispettano, con la volontà di manifestare insieme per chiedere un mondo in cui le donne possano vivere al riparo dalla violenza e dall’abuso. Anche quest’anno al centro della manifestazione ci saranno la musica e la danza e le note dell’inno ‘Break the Chain’, per spezzare le catene della violenza e dimostrare che si può farlo con gioia, in maniera politica ma con il sorriso.

La danza è una delle più potenti forze sulla terra e noi abbiamo solo iniziato a sfruttarne il potenziale. La danza è sfida. E’ gioiosa e rabbiosa. E’ contagiosa e libera, fuori dal controllo di Stati e corporazioni.