Ultimo giorno di eventi per il Cubo Festival

Ultimo giorno di eventi per il Cubo Festival

Tre giorni con il botto per il Cubo Festival di Ronciglione. Oggi va in scena l'atto finale fra artisti di strada, decorazioni di balconi e cene di solidarietà.

ADimensione Font+- Stampa

Ultimo giorno di eventi per il Cubo Festival, che si avvia verso la conclusione della terza edizione. Una manifestazione che nei primi tre giorni di eventi ha riscontrato un grande successo di pubblico e ovazioni, anche grazie a degli ospiti veramente eccezionali e strabilianti. Dopo Viviani, Villaggio, Crepet e altri fantastici appuntamenti, ora tocca all’arte di strada.

Decine di artisti di strada, musicisti e attori si ritroveranno nel borgo di Ronciglione con performance di teatro, musicali e di giocoleria. Primo appuntamento sarà quello degli artisti nel parcheggio della Coop di Via Beata Rosa Venerini a partire dalle 9.00. Dalle 10.30 alle 16.30, invece, giocolieri, attori, musicisti e artisti vari saranno per le strade del borgo medievale. Anche visite guidate e degustazioni nel castello del paese.

Tra gli spettacoli di questa giornata si inseriscono le “Pillole di teatro dialettale” di Peppino Lorusso e Roberta Galilei, a partire dalle ore 11.00 in piazza degli Angeli. Da non perdere anche l’inedita performance artistica “al cubo” della Banda cittadina Alceo Cantiani di Ronciglione, diretta dal M° Fernando De Santis, vincitrice di importanti premi nazionali ed internazionali, alle ore 11.30 presso i Borghi.

A margine degli spettacoli in strada, invece, si rinnova anche quest’anno l’appuntamento invernale con il Premio Balcone in Fiore, ideato dalla stilista Anna Fendi e gli eredi di Gillo Pontecorvo. La premiazione avverrà alle 12.30 presso il borgo medievale di Sant’Andrea.

Nel pomeriggio arriva lo spettacolo curato dal Forum Giovani Ronciglione “Non Carlo mai più! – Racconto sognato di un incubo italiano”, alle ore 15.30 presso piazza del Castello. Alle ore 16.30 la sala conferenze della BCC ospiterà un convegno dedicato al restauro della Chiesa di S. Costanzo, portando all’attenzione del pubblico le recenti scoperte e lo stato di conservazione delle pitture e delle decorazioni. Si parlerà invece dei “luoghi dell’abbandono” allo spazio Iterland, alle ore 16.30. “Timeless- Scapes” è il titolo del progetto fotografico di Marco Scataglini, realizzato interamente con la tecnica del foro stenopeico.

Oltre a premiare i migliori balconi in fiore, però, Anna Fendi apparirà al pubblico anche alle 17.00 al Teatro Petrolini, durante uno spettacolo in cui la stilista si racconterà al pubblico attraverso le fasi cruciali della storia della moda italiana ed i passi che hanno portato alla nascita dell’impero Fendi. Alle 18.00, sempre al Teatro Petrolini, verrà proiettato il film “Omicron”, scritto e diretto da Ugo Gregoretti. Una pellicola-satira del 1963 basata su una storia fantascientifica.

Verso la serata, alle 19.00, la sala del Collegio sarà la location perfetta per il concerto jazz dei The dreamsellers quartet. Chiude gli eventi della terza edizione, invece, la cena di beneficenza a favore della scuola “Cubo Festival for School”, presso il ristorante Taverna della Canonica alle 20.30, alla quale prenderanno parte anche molti degli illustri ospiti della kermesse.