Trentacinque anni senza Luigi Petroselli, “il sindaco di tutti”

Trentacinque anni senza Luigi Petroselli, “il sindaco di tutti”

Viterbo ricorda Luigi Petroselli, concittadino viterbese e amato sindaco di Roma. Venerdì 7 ottobre, giorno del trentacinquesimo anniversario della sua scomparsa, nella sala Regia di Palazzo dei Priori, si terrà la presentazione del libro 'Il compagno Petroselli dal seminario al Campidoglio', scritto da Don Angelo Massi.

ADimensione Font+- Stampa

Viterbo ricorda Luigi Petroselli, concittadino viterbese e amato sindaco di Roma. Venerdì 7 ottobre, giorno del trentacinquesimo anniversario della sua scomparsa, nella sala Regia di Palazzo dei Priori, si terrà la presentazione del libro ‘Il compagno Petroselli dal seminario al Campidoglio’, scritto da Don Angelo Massi.

Alla cerimonia interverranno, oltre all’autore e al sindaco Leonardo Michelini, che tiene particolarmente all’evento, anche il senatore della Repubblica Ugo Sposetti e Paolo Masini, già assessore alle Periferie del Comune di Roma.

“La pubblicazione di Don Angelo – ha sottolineato il sindaco Michelini – rispecchia fedelmente la vita di Luigi Petroselli. Seminarista, brillante scrittore e poeta, attivista e dirigente del Partito Comunista, politico onesto e corretto, e persona dotata di grande umanità. Un uomo che ha lasciato un’importante testimonianza alla sua gente, in termini di valori e soprattutto di gesti concreti, rivolti a chiunque, soprattutto a quelle persone delle borgate di Roma che negli anni della sua attività politico-amministrativa avevano bisogno di attenzione, considerazione e dignità.

Una stretta di mano, una parola, uno sguardo di conforto. Non ha mai tradito quei suoi valori di umanità che ha saputo declinare in chiave politica, riuscendo ad abbattere quel muro che da sempre divideva le istituzioni dai cittadini”.

L’incontro in sala Regia sarà moderato dal giornalista Carlo Maria Ponzi. La prossima settimana, mercoledì 12 ottobre alle ore 12, verrà apposta una targa all’ingresso del Liceo Buratti, a ricordo degli anni in cui Luigi Petroselli, studente, frequentò l’istituto. Alla cerimonia di mercoledì saranno presenti il sindaco Leonardo Michelini, il presidente della Provincia Mauro Mazzola, il dirigente scolastico del Liceo Clara Vittori e i familiari del concittadino viterbese, ricordato come il “sindaco di tutti”.

 

petroselli

Decarta racconta la Tuscia