Torna il PSI in Consiglio comunale: Insogna sarebbe pronto a fondare il gruppo

Torna il PSI in Consiglio comunale: Insogna sarebbe pronto a fondare il gruppo

A portarlo dentro Palazzo dei Priori potrebbe essere Sergio Insogna, consigliere del Gal, che potrebbe comunicare a breve al presidente del Consiglio comunale Marco Ciorba l’intenzione di fondare il nuovo gruppo consiliare.

ADimensione Font+- Stampa

Il Psi torna ad affacciarsi a Viterbo. A portarlo dentro Palazzo dei Priori potrebbe essere Sergio Insogna, consigliere del Gal, che potrebbe comunicare a breve al presidente del Consiglio comunale Marco Ciorba l’intenzione di fondare il nuovo gruppo consiliare.

Da settimane si susseguirebbero vari colloqui tra alcuni leader nazionali del Partito Socialista. Ad esempio con il senatore Riccardo Nencini o con l’on. Oreste Pastorelli, ma anche con il consigliere regionale Daniele Fichera.

Sergio Insogna erediterebbe e riporterebbe in vita il Psi, portandolo però all’opposizione del centrosinistra e di Alvaro Ricci, l’attuale assessore ai lavori pubblici tesserato con il Partito Democratico, anch’egli molto legato alla storia del Giglio.