Torna il consiglio comunale: all’odg Francigena, Parco delle Querce e Consulta della Cultura

Torna il consiglio comunale: all’odg Francigena, Parco delle Querce e Consulta della Cultura

Si rientra in aula dopo le feste natalizie. Appello alle 15.30.

ADimensione Font+- Stampa

città altoTorna il consiglio comunale. Dopo le feste natalizie oggi alle 15.30 torna a riunirsi l’assise viterbese. Sono 34 i punti all’ordine del giorno. Tra questi il divieto di costruzione di inceneritori sul territorio comunale (proposta di Gianluca De Dominicis, Movimento 5 Stelle), la petizione cittadina per la salvaguardia del “Parco delle querce” dalla costruzione di un centro sportivo, l’istituzione della Consulta della cultura (proposta De Dominicis), il Regolamento per la concessione di contributi alle società sportive, la realizzazione di orti urbani (Maria Rita De Alexandris, Viva Viterbo), lo Statuto del Centro commerciale naturale (Chiara Frontini, Viterbo 2020), l’adesione alla Carta di Pisa (Francesco Serra, Pd), il Progetto completamento del Cimitero di Grotte Santo Stefano. Ultimo punto aggiunto è quello riguardante la gestione del servizio calore da parte della società Francigena srl, inerente in particolare la conduzione e la manutenzione degli impianti presso il palazzo di giustizia. Un settore per cui è stata decisa la vendita e per cui c’è preoccupazione per i 5 dipendenti addetti (leggi qui e qui).

Quanto al Parco delle Querce di Santa Barbara è intervenuto ancora il gruppo del quartiere. “Non c’è nessuna ragione di buon senso – hanno scritto – per toglierci anche questa ulteriore area di verde pubblico. Chiediamo all’attuale Amministrazione, ai consiglieri di maggioranza, ai consiglieri di minoranza, un atto coraggioso di responsabilità, che vada realmente a favore del quartiere e dei suoi abitanti e che impedisca l’ulteriore scempio dell’eliminazione di un bene pubblico, perpetrato, per giunta, con l’utilizzo di fondi pubblici”.

 

Scarica l’ODG qui.