Tombini indecenti, così si rischia di mandare sott’acqua il capoluogo

Tombini indecenti, così si rischia di mandare sott’acqua il capoluogo

La manutenzione dei tombini della città di Viterbo sembra essere argomento di scarso interesse. Praticamente tutto è abbandonato a se stesso o almeno questa è l'idea che è possibile farsi quando ci si imbatte in scene come quella che potete vedere in foto. 

ADimensione Font+- Stampa

La manutenzione dei tombini della città di Viterbo sembra essere argomento di scarso interesse. Praticamente tutto è abbandonato a se stesso o almeno questa è l’idea che è possibile farsi quando ci si imbatte in scene come quella che potete vedere in foto. 

La pulizia è affidata, da capitolato, a Viterbo Ambiente. Palazzo dei Priori dovrebbe vigilare sulla coincidenza tra quello che i servizi che i cittadini pagano e il loro effettivo svolgimento. Però, la foto parla, la realtà sembra dire alto. 

Il tombino in questione si trova in via Monti Cimini. Ma ce ne sono tanti nelle stesse condizioni. In periferia e nel centro storico. Così basta un po’ di pioggia e la città dei Papi diventa anche la città dei Navigli. Se questo è amministrare una città …