Terremoto, scuole superiori dichiarate agibili ma piene di crepe, transenne e buchi

Terremoto, scuole superiori dichiarate agibili ma piene di crepe, transenne e buchi

La Provincia dichiara agibili le scuole superiori ma questa mattina gli studenti si sono trovati davanti agli occhi delle situazioni discutibili. (GUARDA LE FOTO).

ADimensione Font+- Stampa

La Provincia dichiara agibili le scuole superiori ma questa mattina gli studenti si sono trovati davanti agli occhi delle situazioni discutibili. Sicuramente non ci saranno pericoli seri per la tenuta degli edifici ma, con le scosse ancora in corso, trovare le aule con crepe varie e nastri bianchi e rossi a interdire il passaggio in determinati punti non è esattamente un messaggio rassicurante.

Problemi al liceo scientifico Paolo Ruffini e al Santa Rosa. Dal liceo classico arrivano foto che raccontano bene la situazione. A raccoglierle l’associazione Viterbo Civica.

La questione è destinata a far discutere. In tanti infatti nella giornata di lunedì si sono chiesti del perché il Comune di Viterbo avesse deciso la chiusura fino a sabato e Palazzo Gentili invece fosse così sereno nel disporre l’apertura già da oggi.

 

 

Banner
Banner
Banner