Terme Inps, Michelini annuncia un bando di affidamento entro fine mese

Terme Inps, Michelini annuncia un bando di affidamento entro fine mese

Eppur si muove, la manifestazione degli ex lavoratori ha attivato la risposta del sindaco Leonardo Michelini. L'annuncio è interessante e lo approfondiremo nei prossimi giorni. Di fatto il Comune si sta preparando a mettere mano alla faccenda ex Terme Inps.

ADimensione Font+- Stampa

comuneEx Terme Inps, il Comune sembra intenzionato a sbloccare la struttura dallo scoglio in cui è stata conficcata a inizi anni Novanta. Dopo la manifestazione di ieri, degli ex lavoratori davanti ai cancelli del Mammut addormentato e in putrefazione congelata, da Palazzo dei Priori arrivano segnali di fumo.

Il sindaco Leonardo Michelini conferma la volontà di mettere mano alla questione. Il sindaco ha annunciato la messa in cantiere di un bando per l’affidamento dello storico complesso termale, oggi di fatto lasciato senza acqua. C’è anche una data: il tutto dovrebbe infatti essere pronto entro fine mese; entro il 30 settembre. Si parla della procedura cosiddetta del “dialogo competitivo”. Un bando aperto al dialogo tra Comune e diversi soggetti interessati, con l’obiettivo di trovare un partner con cui stringere la mano e rilanciare quelle che nella memoria cittadina sono ricordate come le terme dei lavoratori.

Intanto bollono nel pentolone, sarebbe il caso di dire nella “callara”, del termalismo viterbese delle ulteriori sorprese. Ve le racconteremo nelle prossime ore.