Terme del Paliano\FreeTime: altro via libera dal Consiglio comunale

Terme del Paliano\FreeTime: altro via libera dal Consiglio comunale

La seduta fiume del Consiglio comunale, che si è chiusa in tarda serata intorno alle 21, ben oltre l’orario canonico delle 20, ha visto una lunga discussione.

ADimensione Font+- Stampa

La maggioranza va per la propria strada, vota no a tutti gli emendamenti dell’opposizione e dà il via libera alla convenzione per le Terme del Paliano con la società Freetime. La seduta fiume del Consiglio comunale, che si è chiusa in tarda serata intorno alle 21, ben oltre l’orario canonico delle 20, ha visto una lunga discussione.

Le critiche più dure da parte di Gianluca De Dominicis. Il consigliere del Movimento 5 Stelle ha criticato la durata della convenzione per la manutenzione degli impianti. La convenzione prevede che rimangano per 10 anni in mano alla Freetime e che passino poi alla collettività dopo quel periodo. Troppo poco perché “alla fine il costo finisce sui cittadini”.

Bocciati anche emendamenti minori, che cercavano di inchiodare il progetto sulla sostenibilità ambientale. Come evidenziato da Tusciaweb, la pratica votata ieri, che ancora non è chiusa, ha iniziato il suo percorso amministrativo 15 anni fa.