Tempo di tredicesime, saranno spese per regali e conti in sospeso

Tempo di tredicesime, saranno spese per regali e conti in sospeso

Tredicesime: Confesercenti, in arrivo 42,8 miliardi per oltre 33 milioni di italiani. Circa 7,6 miliardi verranno usati per fare i regali, in aumento il risparmio.

ADimensione Font+- Stampa

Tredicesime: Confesercenti, in arrivo 42,8 miliardi per oltre 33 milioni di italiani. Circa 7,6 miliardi verranno usati per fare i regali, in aumento il risparmio.

Tempo di tredicesime per gli italiani. Entro la fine di questa settimana, infatti, oltre 33 milioni di persone nel nostro Paese riceveranno la sospirata tredicesima mensilità. In totale, quest’anno, saranno erogati circa 42,8 miliardi di euro, cifra in leggera crescita (+0,6%) rispetto allo scorso anno grazie all’aumento degli occupati.

Di questi, 7,6 miliardi saranno usati per acquistare regali natalizi, contribuendo per la metà della spesa complessiva (15 miliardi di euro) prevista per i doni. E’ quanto emerge dalle elaborazioni dell’ufficio economico Confesercenti sulla base dei dati Istat e sull’indagine Confesercenti-SWG.

A fare la parte del leone, infatti, saranno le spese per la casa e per la famiglia: questa voce assorbirà il 36% del totale delle tredicesime, per un totale di 15,5 miliardi, con un aumento di 760 milioni (il 5,2% in più) sullo scorso anno.

Oltre 10,3 miliardi di euro, invece, verranno utilizzati per saldare conti in sospeso e mutuo: una cifra elevata (si tratta del 22% del totale), ma in diminuzione del 14,7% (circa 1,7 miliardi in meno) sull’anno scorso, su cui probabilmente ha inciso l’eliminazione della Tasi sulle prime case. Risorse in più che gli italiani utilizzeranno, però, più per fare le formiche che le cicale: la quota destinata al risparmio e agli investimenti sale infatti del 13,2% a 9,3 miliardi di euro, oltre un miliardo in più del 2015.

Banner
Banner
Banner