Teatro Unione, Cervo: “Che tristezza la riapertura così, sia gestito da eccellenze locali”

Teatro Unione, Cervo: “Che tristezza la riapertura così, sia gestito da eccellenze locali”

Il direttore artistico di Quartieri dell’Arte, che si trova in questi giorni a Oxford per presentare il progetto Eu Collective Plays!, parla di “tristezza nel vedere la platea mezza vuota e i palchi deserti” perché “l'apertura di un edificio così importante per la città meritava qualcosa di più”.

ADimensione Font+- Stampa

L’Unione all’Atcl fa discutere. Dopo Filippo Rossi anche Gian Maria Cervo prende posizione con una intervista uscita sul Messaggero LINK prima dell’ufficializzazione delle trattative per l’assegnazione all’Atcl. Il direttore artistico di Quartieri dell’Arte, che si trova in questi giorni a Oxford per presentare il progetto Eu Collective Plays!, parla di “tristezza nel vedere la platea mezza vuota e i palchi deserti” perché “l’apertura di un edificio così importante per la città meritava qualcosa di più”.

Quanto per il modello di gestione Cervo invita a chiederci “se Viterbo debba essere centro o colonia. Il rischio che il capoluogo diventi un serbatoio per realtà che hanno interessi addirittura contrari al suo sviluppo è molto serio. Il tema della produzione culturale deve essere centrale soprattutto in questo momento storico della società italiana, nel quale la ricerca di coesione deve rappresentare il valore più importante. Solo la produzione culturale può crearla, tutto il resto è sfruttamento delle risorse da parte di poteri e interessi esterni alla città”.

Secondo Cervo bisognerebbe scegliere il soggetto gestore “secondo criteri di assoluta trasparenza e con l’idea di promuovere la produzione culturale locale con ambizione e fiducia nelle eccellenze viterbesi anche perché la vigente normativa Mibact offre opportunità di sviluppo per la produzione culturale dei territori, a vario titolo. Ma forse l’amministrazione di questi criteri non vuole sentirne parlare”.

E infatti tira dritto per la sua strada.

Banner
Banner
Banner