Teatro Caffeina, Marini: “Non poteva aprire, manca il certificato prevenzione incendi”

Teatro Caffeina, Marini: “Non poteva aprire, manca il certificato prevenzione incendi”

"Il Teatro Caffeina ha chiuso perché non hanno il certificato prevenzione incendi e quindi non poteva essere aperto". Giulio Marini, consigliere di Forza Italia (la stessa forza politica che con un comunicato ufficiale ha attaccato sulla vicenda Teatro Caffeina l'amministrazione Michelini), si è andato a vedere le carte.

ADimensione Font+- Stampa

“Il Teatro Caffeina ha chiuso perché non hanno il certificato prevenzione incendi e quindi non poteva essere aperto”. Giulio Marini, consigliere di Forza Italia (la stessa forza politica che con un comunicato ufficiale ha attaccato sulla vicenda Teatro Caffeina l’amministrazione Michelini), si è andato a vedere le carte.

Un teatro, il Teatro Caffeina, apre e chiude in un lampo. Accade a Viterbo, il sabato pomeriggio appena andato. Sul fatto si alza un polverone di quelli incredibili e la città si divide. “Se non hai la licenza per aprire puoi aprire?”. E’ la domanda retorica che il consigliere azzurro si pone. 

Le carte della commissione vigilanza dicono questo. 

Natale Viterbo