Tarquinia – Inaugurato l’organo restaurato della chiesa della Madonna di Valverde

Tarquinia – Inaugurato l’organo restaurato della chiesa della Madonna di Valverde

È stato inaugurato con un concerto ieri pomeriggio, venerdì 4 maggio, l’organo restaurato nella chiesa della Madonna di Valverde a Tarquinia. Si tratta di uno strumento musicale realizzato dal famoso costruttore perugino Angelo Morettini nel 1857, rimasto nell’abbandono per decenni e riportato a nuova vita grazie all’impegno dell’associazione Devoti della Madonna di Valverde.

ADimensione Font+- Stampa

È stato inaugurato con un concerto ieri pomeriggio, venerdì 4 maggio, l’organo restaurato nella chiesa della Madonna di Valverde a Tarquinia. Si tratta di uno strumento musicale realizzato dal famoso costruttore perugino Angelo Morettini nel 1857, rimasto nell’abbandono per decenni e riportato a nuova vita grazie all’impegno
dell’associazione Devoti della Madonna di Valverde.

Il sodalizio ha lanciato una raccolta fondi alla quale hanno aderito ditte e singoli cittadini e per il restauro sono
stati impiegati anche fondi provenienti dall’8 per mille donato alla chiesa cattolica. Il professor Giovanni Insolera ha ricordato l’impegno degli scomparsi Vescovi Grillo e Chenis e quello dell’attuale Marrucci per il restauro della chiesa di Valverde. “La chiesa era ridotta male – ha detto Insolera – il restauro è stato architettonico ma allo
stesso tempo culturale, perché ha restituito alla città una chiesa importante”.

L’organaro restauratore Giuseppe Fontana ha descritto le operazioni di restauro dello strumento musicale e le particolarità dell’organo della chiesa della Madonna di Valverde che é dotato di 770 canne, in metallo e altre in legno; una tastiera unica, a finestra, di 52 tasti; una registriera da 25 registri azionati da pomelli di legno tornito.

L’organo è stato benedetto dal Vescovo Monsignor Luigi Marrucci, coadiuvato dal rettore del santuario Monsignor Rinaldo Copponi, e dai sacerdoti Don Augusto Baldini e Alfio Spampinato.

Il concerto inaugurale è stato tenuto dal maestro Luca Purchiaroni che ha deliziato il folto pubblico con musiche di Bellini, Rossini, Mascagni e Donizetti. Presenti alla cerimonia, in rappresentanza dell’amministrazione comunale, il vice sindaco Martina Tosoni, l’assessore Manuel Catini, i consiglieri Silvano Olmi e Renato Bacciardi.

Le celebrazioni in onore della Madonna di Valverde, patrona della città di Tarquinia, proseguiranno l’8 maggio alle 17.30 con l’antica tradizione dell’offerta del cero da parte del Comune, alla quale seguirà la messa solenne e la processione con l’immagine della Madonna. I festeggiamenti si concluderanno sabato 12 maggio, alle 20, con la cena organizzata dalla Contrada Madonna di Valverde nella piazza davanti al Palazzo Comunale.

L’attività dell’associazione devoti della Madonna di Valverde non si è limitata solo al restauro dell’organo. I fondi raccolti sono serviti anche ad interventi sulle teche che contengono gli ex-voto, al restauro della macchina che serve al trasporto dell’immagine della Madonna, e infine alla stampa di un libro.

Per informazioni e donazioni ci si può rivolgere presso la sacrestia del Duomo di Tarquinia o telefonare ai numeri 380.6915228, 329.0958987, 0766.840370.