Tari, l’amministrazione Michelini aumenta la tassa sui rifiuti del 15%

Tari, l’amministrazione Michelini aumenta la tassa sui rifiuti del 15%

Tari, il consiglio comunale di Viterbo decide l'aumento. Più 15% della tassa sui rifiuti. E' il frutto di una seduta di coniglio travagliata, con la maggioranza Michelini sempre sul filo. Sfilacciata nei numeri, cosa a cui da tempo ha abituato tutti.

ADimensione Font+- Stampa

Tari, il consiglio comunale di Viterbo decide l’aumento. Più 15% della tassa sui rifiuti. E’ il frutto di una seduta di consiglio travagliata, con la maggioranza Michelini sempre sul filo. Sfilacciata nei numeri, cosa a cui da tempo ha abituato tutti.

La decisione passa per un voto. E’ la strada scelta dall’attuale maggioranza per far quadrare i conti del servizio di gestione dei rifiuti e pulizia della città. Duri i commenti delle opposizioni, che hanno votato compattamente in maniera contraria.

Michelini ha provato a spiegare che a Viterbo l’imposta è stata fino a oggi bassissima rispetto lo standard nazionale. Inferiore di almeno il 30%. Il clima non è certo dei migliori e alle porte della campagna elettorale la mossa non appare certo come delle più felici.