Talete, in appalto i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria delle reti (un milione e 630mila euro)

Talete, in appalto i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria delle reti (un milione e 630mila euro)

Talete pronta ad affidare all'esterno eventuali lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria delle reti idrica e fognaria.

ADimensione Font+- Stampa

Talete pronta ad affidare all’esterno eventuali lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria delle reti idrica e fognaria. Nella sezione “trasparenza” del sito della spa è comparsa da alcuni giorni (precisamente dal 18 agosto) la dicitura: “Procedura aperta per l’affidamento, mediante accordo quadro, dei lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria sulle reti idriche e fognarie per la durata di 12 mesi, suddiviso in sei lotti”.

Basta cliccare sopra per avere tutte le informazioni sul bando. La durata dell’appalto, a procedura aperta con aggiudicazione al prezzo più basso, sarà di 12 mesi. Gli interventi riguarderanno la realizzazione ”di condotte di qualsiasi diametro e lunghezza per l’ampliamento, il potenziamento, l’integrazione, la bonifica delle reti di distribuzione dell’acqua potabile e fognatura; di derivazioni per l’allacciamento di nuove utenze alle reti idriche e di opere accessorie e complementari di qualunque tipologia e connesse con la funzionalità delle reti e degli impianti sia idrici che fognari”.

L’appalto, dal costo complessivo di 1.630.000 euro oltre IVA – di cui 97.800 di oneri per la sicurezza -, sarà diviso in sei lotti. Gli operatori economici potranno presentare offerta per uno, più o tutti i lotti. Ciascun operatore potrà aggiudicarsene al massimo tre.

Lotto 1: Acquapendente, Bolsena, Montefiascone; costo 360.000 euro.
Lotto 2: Marta, Arlena Di Castro, Tessennano,Piansano, Canino; costo 240.000 euro.
Lotto 3: Tarquinia, Vetralla; costo 348.000 euro.
Lotto 4: Capranica, Barbarano Romano, Blera, Celleno, Bomarzo, Viterbo; costo 360.000 euro.
Lotto 5: Corchiano, Carbognano, Soriano Nel Cimino, Canepina, Vallerano, Vignanello; costo 348.000 euro.
Lotto 6: Castel S.Elia, Monterosi,Civita Castellana, Faleria, Magliano Romano, Calcata, Mazzano Romano, Nepi; costo 300.000 euro.

L’importo complessivo nonché quello dei singoli lotti – specifica l’azienda – è presunto, infatti Talete procederà in base alle proprie esigenze e necessità ai singoli ordini di lavoro e potrebbe anche non procedere ad alcun ordine di lavoro qualora non se ne verifichi la necessità, senza che l’impresa contraente possa vantare alcun credito o risarcimento di sorta. Termine ultimo per presentare le offerte il 27 settembre alle ore 12.

Banner
Banner
Banner