Storie di donne migranti: Arci incontra gli studenti dell’Orioli

Storie di donne migranti: Arci incontra gli studenti dell’Orioli

Arci Solidarietà, che da più di 10 anni lavora nella provincia di Viterbo sui temi dell’immigrazione, interverrà sul tema dei migranti e richiedenti asilo. Sarà fatta una panoramica sui numeri del fenomeno e sulle percezioni e i luoghi comuni sul tema.

ADimensione Font+- Stampa

Un incontro tra operatori e studenti. A Viterbo presso il Liceo artistico Francesco Orioli di via Pinzi, Arci Solidarietà Viterbo Onlus parteciperà all’incontro di approfondimento per aderire al concorso Cento storie: storie di donne migranti rimaste sconosciute.

Oggi, venerdì 27 gennaio alle 11 presso l’Aula Multimediale della scuola di via Pinzi, l’incontro ideato e progettato con la prof. Marcella Brancaforte, l’ingegnere Raimondo Raimondi, presidente di Auser Viterbo, l’operatore per l’integrazione di Arci Solidarietà Viterbo onlus Attilio Tiso e con il sostegno della prof. Alessandra Giacobbi.

Arci Solidarietà, che da più di 10 anni lavora nella provincia di Viterbo sui temi dell’immigrazione, interverrà sul tema dei migranti e richiedenti asilo. Sarà fatta una panoramica sui numeri del fenomeno e sulle percezioni e i luoghi comuni sul tema.

Banner
Banner
Banner