“Sotto con la solidarietà”, il Sodalizio concede al Porca Vacca il proprio motto per mille euro a favore dei terremotati

“Sotto con la solidarietà”, il Sodalizio concede al Porca Vacca il proprio motto per mille euro a favore dei terremotati

Nella giornata di ieri il Sodalizio ha scritto una dura lettera agli imprenditori toscani che gestiscono il ristorante, lamentando l'utilizzo non autorizzato del loro “Sotto col ciuffo”. Poi la svolta all'insegna della solidarietà.

ADimensione Font+- Stampa

“Sotto con la solidarietà”. Il Sodalizio dei Facchini di Santa Rosa usa la testa e il cuore e riesce a disinnescare la “polveriera” potenziale di una trovata pubblicitaria discutibile che ha visto un noto ristorante cittadino utilizzare il motto dei cavalieri di Rosa per il nome di un panino.

In realtà il panino “Sotto col ciuffo” è stato lanciato dal Porca Vacca lo scorso anno, ma a far traboccare il vaso la decisione di pubblicizzarlo con tanto di manifesti formato extralarge e paginate di giornali quotidiani. Oltre al motto a far discutere l’utilizzo di un’immagine della nuova Macchina di Santa Rosa. Il tutto non autorizzato da nessuno.

Così nella giornata di ieri il Sodalizio ha scritto una dura lettera agli imprenditori toscani che gestiscono il ristorante, lamentando l’utilizzo non autorizzato del loro “Sotto col ciuffo”. Nelle intenzioni dei facchini far ritirare le pubblicità affisse. Poi i recenti tragici fatti di queste ore hanno consigliato un cambio di rotta: concedere l’utilizzo in cambio di una donazione, da parte dell’azienda, di mille euro in favore delle popolazioni colpite dal sisma.

“Al fine si superare ogni diatriba ingeneratasi a seguito dell’utilizzo da parte della società Porca Vacca srl dello slogan “Sotto col Ciuffo!”, con cui viene denominata una loro pietanza in vendita, il Sodalizio rende noto che è stato raggiunto un accordo mediante il quale il Sodalizio medesimo autorizza la società Porca Vacca all’utilizzo dello slogan in parola, a condizione che parte dei proventi derivanti dalla vendita del predetto prodotto siano destinati a opere di solidarietà e beneficenza.

La detta società si è resa immediatamente disponibile e per comune accordo la somma di mille euro verrà destinata alle popolazioni vittime del sisma di stanotte 24 agosto”. Questo quanto pubblicato sulla pagina facebook del Sodalizio a firma del consiglio direttivo.

Banner
Banner
Banner