Sondaggio da social – Caffeina cambia la città? Più di mille risposte, 82% sì e 18% no

Sondaggio da social – Caffeina cambia la città? Più di mille risposte, 82% sì e 18% no

"Caffeina cambia la città?". Più di mille risposte: 82% sì, 18% no. Non si tratta di un vero sondaggio scientifico ma di un sondaggio da social, comunque capace di inquadrare un umore. 

ADimensione Font+- Stampa

di Roberto Pomi

 

“Caffeina cambia la città?”. Più di mille risposte: 82% sì, 18% no. Non si tratta di un vero sondaggio scientifico ma di un sondaggio da social, comunque capace di inquadrare un umore. 

A pubblicarlo il direttore artistico di Caffeina Filippo Rossi, che in questi ultimi tempi sta facendo parlare parecchio di sé. Inevitabile quando si fanno le cose. Che poi possono essere fatte bene come male. Questo dipende dai fatti e dai “giudici” di turno. 

La città capoluogo ha ancora negli occhi la notte di Capodanno appena trascorsa. Un centro storico pieno e un’offerta  di svago e intrattenimento data a tanti cittadini e turisti. Un’onda emotiva che certo spinge verso una risposta positiva al quesito. Al punto che appare anche un commento di questo tipo: “Vorrei conoscere quel 20% che ha detto no che problema hanno”. C’è chi si spertica in lusinghe e parla di “sogno fatto vivere alla città”. Poi c’è chi porta altre riflessioni: “Caffeina è il profumo che si mette uno che non si lava. Quando finisce l’effetto torna la puzza. Non è cambiamento. È illusione, stupenda, ma poi finisce e la realtà riappare”.

 

 

 

Decarta racconta la Tuscia