Le notizie da Viterbo e dalla Tuscia

Sindaco Arena, serve un’idea di città

Sindaco Arena, serve un’idea di città

VITERBO - Un'idea di città, serve una visione per Viterbo. Il sindaco Giovanni Arena è alla guida di Palazzo dei Priori e a lui spetta il delicato compito. Nei giorni scorsi, abbiamo accolto con piacere le intenzioni del primo cittadino di dedicare un pomeriggio a settimana all'ascolto dei viterbesi. Bene, una mossa che cerca di abbattere la distanza tra palazzo e persone. Un segnale di apertura al dialogo e al confronto e una testimonianza di non volere aprire una fase "spocchiosa" di comando.

ADimensione Font+- Stampa

VITERBO – Un’idea di città, serve una visione per Viterbo. Il sindaco Giovanni Arena è alla guida di Palazzo dei Priori e a lui spetta il delicato compito. Nei giorni scorsi, abbiamo accolto con piacere le intenzioni del primo cittadino di dedicare un pomeriggio a settimana all’ascolto dei viterbesi. Bene, una mossa che cerca di abbattere la distanza tra palazzo e persone. Un segnale di apertura al dialogo e al confronto e una testimonianza di non volere aprire una fase “spocchiosa” di comando.

Ora però il sindaco Arena deve fare di più. Deve riuscire nella missione fallita dal suo predecessore e solo in parte abbozzata da Giulio Marini (che forse è stato meno male di quello che si è pensato) di tratteggiare un volto per Viterbo, una direzione, una strada da seguire. 

Senza questa visione le politiche che saranno messe in atto rimarranno monadi, tasselli vuoti di un mosaico no-sense. E questa è la peste nera per un gruppo che si candida a governare la città. E’ arrivato il momento, caro sindaco. Si prenda pure qualche settimana, attraversi l’estate ma non arrivi a scavallare l’autunno senza aver fissato la meta. E la racconti la destinazione, la racconti attraverso i media alla città. Perché tutti possano capire, valutare, criticare ma essere parte di un tutto.

Perché se si troverà in quella spiacevole situazione di non avere elaborato un punto di arrivo profetizziamo grossi guai in seno alla maggioranza. Se gli uomini non si mettono all’opera e non si “stemperano” nella fatica del lavoro misurato, con tanto di obiettivi e controllo qualità, allora li si lascia liberi di fantasticare. Incolli Arena la “scimmia del pensiero” degli uomini e donne della sua maggioranza a una progettualità seria per Viterbo. Altrimenti tutti inizieranno a ballare da solisti, a misurarsi, a guardare solo ed esclusivamente a se stessi. E tutto ciò porta confronto, scontro, tranelli, trame e sfaceli. 

Ci permettiamo, con tutto il rispetto e con una profonda simpatia per l’uomo, di consigliare di tenere bene a mente una cosa: la città non è una spilletta da mostrare sul petto ma una grande avventura. Non vogliamo essere presuntuosi, tutto questo Arena lo sa bene. Riteniamo però possa essere utile ricordarlo. 

Ultimi Commenti

Stefania Maraldi
February 22, 2018 Stefania Maraldi

Belle Immagini! [...]

guarda articolo
Luigi Tozzi
February 22, 2018 Luigi Tozzi

Veramente non si capisce proprio come il buon Dio abbia necessità di dettare un libro [...]

guarda articolo
Elena Buffone
February 21, 2018 Elena Buffone

Tovaglia in foto dell'azienda di design tessile MUSKA (www.muskadecor.com) ⭐ [...]

guarda articolo
Roberto Re
February 19, 2018 Roberto Re

incredibile [...]

guarda articolo
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
agosto: 2018
L M M G V S D
« Lug    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031