Sindacati Francigena: “Mettete in bilancio i soldi per nuovi autobus”

Sindacati Francigena: “Mettete in bilancio i soldi per nuovi autobus”

"Ci associamo al sindaco Michelini nell’invitare tutti i consiglieri a sentirsi proprietari della municipalizzata e chiediamo di inserire un capitolo di spesa per l’acquisto degli autobus nell’approvazione del bilancio", così le sigle sindacali.

ADimensione Font+- Stampa

Acquisto nuovi autobus Francigena, intervengono i sindacati. “Leggiamo con piacere – scrivono in una nota Barbara Valentino FILT CGIL, Massimiliano Silvestri FIT CISL, Renato Cerocchi UILTRASPORTI, Nazareno Vecchioni UGL FNA, Guido Urbani FAISA CISAL – che la vendita della farmacia de La Quercia sta a cuore a tutti i consiglieri comunali e siamo contenti che verranno prese altre strade per poter finanziare l’acquisto di nuovi mezzi.

Una soluzione potrebbe essere quella di destinare una parte dei due milioni di euro di arretrati arrivati dalla Regione Lazio per il trasporto pubblico all’acquisto di nuovi autobus, visto che negli ultimi dieci anni non si è più investito sulla società Francigena.

Siamo perfettamente d’accordo con il sindaco Michelini sul fatto che la società debba assolutamente camminare con le proprie gambe, sembra che l’amministratore unico Cesare Curcio la stia facendo camminare molto bene, visto che anche quest’anno la società è in attivo.

Noi ci associamo al sindaco Michelini nell’invitare tutti i consiglieri a sentirsi proprietari della municipalizzata e chiediamo sia ai consiglieri di maggioranza che ai consiglieri di minoranza di inserire un capitolo di spesa per l’acquisto degli autobus nell’approvazione del bilancio”.