Sicurezza nel capoluogo, Sberna (Fi): “Situazione allarmante, Michelini intervenga”

Sicurezza nel capoluogo, Sberna (Fi): “Situazione allarmante, Michelini intervenga”

"E' sconcertante l'escalation di episodi di violenza e di bullismo soprattutto tra le giovani e giovanissime generazioni", così il consigliere comunale di Forza Italia.

ADimensione Font+- Stampa

“E’ allarme sicurezza, anzi molto di più: è allarme sociale. I fatti che si sono susseguiti in questi giorni fanno accapponare la pelle”. Lo afferma la consigliera di Forza Italia, Antonella Sberna, a seguito degli ultimi episodi di cronaca appresi a mezzo stampa che si sono verificati in questi giorni nel Comune di Viterbo.

“E’ sconcertante l’escalation di episodi di violenza e di bullismo soprattutto tra le giovani e giovanissime generazioni. E’ inaccettabile che le autorità preposte non si interroghino sulla serietà di questi fenomeni – continua -. Molte altre associazioni della città stanno portando avanti dei progetti di contrasto al bullismo e di educazione civica ma a questo punto non è più rinviabile un serio intervento delle autorità per quanto riguarda il fronte dell’educazione e della prevenzione, coinvolgendo le forze dell’ordine per quanto riguarda il presidio della città.

Ricordiamo a tal proposito la raccolta firme promossa con forza da Viterbo Civica, sempre molto attenta al tema sicurezza, sottoscritta da moltissimi cittadini, residenti, artigiani e commercianti”.

La consigliera di Forza Italia aggiunge: “Si sta dando seguito a tutti i proclami su istallazione di telecamere e illuminazione del centro? Il sindaco ha annunciato imminenti interventi anche nelle zone del Sacrario e di via dell’Orologio Vecchio, a che punto siamo? La situazione rischia di sfuggire di mano e la nostra città di prendere una deriva seriamente preoccupante.”

Natale Viterbo