Sicurezza e immigrazione: un appuntamento di approfondimento di Fondazione

Sicurezza e immigrazione: un appuntamento di approfondimento di Fondazione

Domenica prossima, 20 novembre, alle ore 9.30 al Caffè Letterario l’incontro che ha anche l’obiettivo “di far conoscere tutte le politiche per la sicurezza e l’integrazione sociale che agiscono nella nostra città anche alla luce di quello di grave che sta succedendo in questi giorni”.

ADimensione Font+- Stampa

Viterbo è una città sicura? Fondazione per la Tuscia cerca la risposta da parte dei cittadini viterbesi. Domenica prossima, 20 novembre, alle ore 9.30 al Caffè Letterario l’incontro che ha anche l’obiettivo “di far conoscere tutte le politiche per la sicurezza e l’integrazione sociale che agiscono nella nostra città anche alla luce di quello di grave che sta succedendo in questi giorni”.

L’associazione punta il faro sulla questione dell’immigrazione. “Del resto le manifestazioni di Civitella Cesi, le proteste a Tarquinia, le polemiche di questi giorni sul campo di accoglienza temporanea presso la Fiera di Viterbo dimostrano come in questo territorio ci sia bisogno di riflettere sulle politiche di accoglienza e di integrazione fin qui realizzate”. “Saranno degli Stati Generali della sicurezza in cui tutte le parti, che quotidianamente garantiscono il vivere sereno nel nostro territorio, possano confrontarsi con le realtà del territorio”.

All’interno della manifestazione una serie di spazi di confronto sui temi della sicurezza e dell’accoglienza.

Banner
Banner
Banner