Sfida Camera di Commercio, Merlani sarà presidente venerdì

Sfida Camera di Commercio, Merlani sarà presidente venerdì

Domenico Merlani dovrà attendere fino a venerdì prima di diventare il nuovo presidente della Camera di Commercio di Viterbo. Non è riuscito, come da previsioni della vigilia, a raggiungere la maggioranza qualificata di 19 voti.

ADimensione Font+- Stampa

camera comDomenico Merlani sarà presidente venerdì. Tutto come prevedibile e previsto all’ente camerale di via Fratelli Rosselli. Dal camino del vecchio palazzo del lavoro sale fumo nero. Non c’è ancora il nuovo presidente della Camera di Commercio, Merlani non ce l’ha fatta a spuntarla su Barlozzini nelle prime due votazioni.

Occorrerà aspettare la terza votazione (convocata per questo venerdì alle 8.30), dove saranno sufficienti la metà più uno dei voti del consiglio camerale. Nelle prime due alzate di mano invece è necessaria la maggioranza qualificata di 3/4, in sostanza servono 19 voti.

Oggi Merlani è arrivato a quota 17 alla prima chiama, ed è arretrato di un passo alla seconda: 16 voti. Barlozzini si è fermato reciprocamente a 10 e 11.

In entrambe le votazioni ha fatto la sua comparsa una scheda bianca.

A sostegno di Merlani le associazioni che hanno costituito il ‘Patto per la Tuscia’: Unindustria, cooperative, Cna, sindacati. Con Barlozzini il commercio e il turismo con Ascom e Confesercenti, più Confartigianato e Federlazio.