Serra: “La deadline c’è, aspettiamo l’incontro di martedì e andiamo avanti”

Serra: “La deadline c’è, aspettiamo l’incontro di martedì e andiamo avanti”

La conferma arriva dal capogruppo del Partito Democratico Francesco Serra che a Sbottonati si è esposto per la prima volta sui tempi di questa crisi: "La città è stanca di non capire dove si va, bisogna decidere

ADimensione Font+- Stampa

Serra segna la deadline sul calendario: dopo martedì liberi tutti. Potrebbe essere davvero la prossima settimana (come avevamo già scritto qui) quella decisiva per la fine dell’esperienza di Leonardo Michelini a Palazzo dei Priori. La conferma arriva dal capogruppo del Partito Democratico Francesco Serra che a Sbottonati si è esposto per la prima volta sui tempi di questa crisi: “La città è stanca di non capire dove si va, bisogna decidere”. Serra in settimana aveva evitato di andare in Conferenza dei Capigruppo, una assenza annunciata.

 

Novità?

“Non ci sono novità sulla linea che abbiamo preso”.

 

Girano voci che sia intervenuto addirittura Renzi per mettere un freno alla crisi del Pd di Viterbo..

“L’ho visto parecchio impegnato in Europa, non ho avuto questi contatti”

 

Come leggete queste notizie?

“Basta che uno dice una cosa e fa il giro dell’Europa” (scherza)

 

Vi siete visti ieri?

“Chi ci siamo visti?”

 

I serra-panunziani?

“Sì, diciamo che si è visto il gruppo del Pd. Ci siamo incontrati, capita spesso e aspettiamo eventi. Il clima è ottimo”

 

Avete una deadline per capire cosa fare se Michelini non si dovesse dimettere?

“Aspettiamo gli incontri del partito lunedì e martedì, poi qualche decisione andrà presa in maniera definitiva. La deadline c’è, se Michelini non si vuole dimettere vedremo. Aspettiamo l’incontro di martedì e andiamo avanti”.

 

Ieri una conferenza stampa celebrativa di Michelini e la sua giunta, cosa ne pensate?

“Facevano parte del primo bilancio, quello 2014: i duecento mila euro per ogni frazione sono quelli. E comunque sono davvero il minimo e non spostano le cose. Ricordiamo dove sono i finiti i soldi per la manutenzione delle strade”.

 

Cioè?

“Bé lo ha detto lo stesso Michelini che una parte sono state utilizzate per la Macchina di Santa Rosa. Comunque i lavori programmati sono vecchi, alcuni addirittura arrivano dalla vecchia amministrazione. Certo non erano stati finanziati, ma è poca roba perché parliamo di cose del 2014. Ma siamo nel 2016”.

 

Comunque Michelini continua a dire che le persone gli dicono di andare avanti e tener duro..

“Dicono a me la stessa cosa, ma in senso opposto”.

 

La città si è stancata secondo voi?

“È stanca di non capire dove si va. È stanca di questa fase transitoria ed è quindi giunto il momento di decidersi e lo faremo presto”.

 

L’arrivo del Commissario come lo vedete?

“Meno starà meglio sarà per la Città”.