Scorsi contro De Dominicis: “incoerente, fa i giochetti” e il cinquestelle si scusa con i suoi

Scorsi contro De Dominicis: “incoerente, fa i giochetti” e il cinquestelle si scusa con i suoi

Alcuni consiglieri del Pd infatti non hanno digerito infatti l’atteggiamento del consigliere del Movimento 5 Stelle ritenuto incoerente. “Ci ha detto più volte che lui non fa giochetti politici. “Chiedo scusa" ha scritto su Facebook invece De Dominicis

ADimensione Font+- Stampa

De Dominicis esce dall’aula, non vota la decadenza e si apre un caso. Alcuni consiglieri del Pd infatti non hanno digerito infatti l’atteggiamento del consigliere del Movimento 5 Stelle ritenuto incoerente. “Ci ha detto più volte che lui non fa giochetti politici. Ieri invece li ha fatti – ha commentato Christian Scorsi – non potrà più dire che siamo noi che facciamo i giochetti”.

Gianluca De Dominicis si è invece difeso sostenendo di essersi trovato di fronte ad una decisione che l’ha messo di fronte a un bivio: da un lato votare la decadenza e garantire il numero legale, dall’altro non votare la decadenza e non garantire il numero legale. “Se avessi votato avrei fatto da stampella nonostante avessimo deciso che non lo avrei fatto più. Non votando non ho confermato quanto deciso sulla decadenza, rimanendo coerente sul non essere più stampella”.

Gianluca De Dominicis, una volta registrato che nonostante la sua assenza dal voto la maggioranza aveva comunque il numero legale per la seduta, si è reso conto di aver commesso un errore. “Chiedo scusa – ha scritto su Facebook – avevo contato male”.