Le notizie da Viterbo e dalla Tuscia

Schiuma sul Marta, il sindaco di Tarquinia vieta uso delle acque

Schiuma sul Marta, il sindaco di Tarquinia vieta uso delle acque

Il sindaco di Tarquinia, Pietro Mencarini, ha firmato un’ordinanza vietando l’uso dell’acqua del fiume Marta sia a scopi umani, che per l’abbeveraggio degli animali, per l’attività agricola, pesca e balneazione.

ADimensione Font+- Stampa

20L’ordinanza fa seguito al grave inquinamento del fiume avvenuto domenica nel territorio di Tuscania e che ha provocato la morte di molti pesci. Si attendono i risultati delle analisi effettuate dall’Arpa per l’eventuale revoca.

“Ringrazio il Prefetto per aver convocato una riunione sul tema – dichiara il sindaco Pietro Mencarini – occorre affrontare seriamente e nel suo complesso il problema. Non possiamo permettere che l’inquinamento del Marta, oltre che all’ambiente, provochi danni anche alle attività turistiche del litorale.

Appena si è insediata, la mia amministrazione comunale ha avviato una serie di incontri con i gestori degli stabilimenti balneari, le associazioni e i cittadini tarquiniesi. Tutti chiedono un intervento deciso in difesa del
fiume e del mare, un’azione che coinvolga tutti i comuni che scaricano nel lago di Bolsena e nel Marta, la Regione Lazio e la Provincia di Viterbo, l’Arpa, le associazioni ambientaliste, quelle di categoria e i cittadini”.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
agosto: 2018
L M M G V S D
« Lug    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031