Schenardi e Mango insieme per il futuro del commercio nel centro storico

Schenardi e Mango insieme per il futuro del commercio nel centro storico

La proposta è di creare un luogo in cui si possa unire il gusto nel vestire con quello della nota caffetteria di Corso Italia

ADimensione Font+- Stampa

Un tempo storica caffetteria del corso viterbese, poi trasformata in sfarzoso fast food fra marmo e lampadari e poi ancora bar e caffetteria. Quale sarà la prossima trasformazione di Schenardi? Lo storico locale del centro di Viterbo, infatti, pare stia per subire una nuova mutazione al suo interno, ospitando contemporaneamente un bar e un negozio di abbigliamento.

A proporre la novità è nientemeno che la catena Mango, che conta oltre 5mila negozi in tutto il mondo e che ora si è detto interessato al connubio con il Gran Caffè Schenardi. La joint venture fra i due brand potrebbe essere stata stimolata, quasi certamente, da tutte le recenti e prossime aperture nella Città dei Papi, da H&M a Decathlon.

Secondo i protagonisti dell’operazione, però, occorreranno circa 5 mesi per verificare la fattibilità e rende operativa questa iniziativa, che finora rimane unica a Viterbo e che permetterà anche a Schenardi di superare un attuale periodo di crisi.