Sant’Angelo rinnova la sua devozione per il patrono S. Michele Arcangelo

Sant’Angelo rinnova la sua devozione per il patrono S. Michele Arcangelo

Sant'Angelo rinnova la sua devozione per il patrono San Michele Arcangelo. Il 24 settembre si è svolta a Sant'Angelo la processione dedicata al patrono del paese, San Michele Arcangelo.

ADimensione Font+- Stampa

Sant’Angelo rinnova la sua devozione per il patrono San Michele Arcangelo. Il 24 settembre si è svolta a Sant’Angelo la processione dedicata al patrono del paese, San Michele Arcangelo.

Ci ha raccontato la celebrazione il signor Gianluca Chiovelli, che ha inviato una descrizione della giornata e alcune foto: “La statua del santo, recentemente restaurata da un compaesano, ha fatto bella mostra di sé sotto il bel portico settecentesco della chiesa che porta il Suo nome: infatti, come scrive Don Antonio Fagotto nella sua Storia di S. Angelo, si può ammirare “al centro della facciata, sopra al rosone in cotto … una targa marmorea che reca la scritta: “Divo Arch.(ange)lo dicatum”, ovvero dedicata al Santo Michele Arcangelo.

Qui il santo ha potuto ricevere l’affetto di tutti i devoti: fiori, luci, lumini e preghiere. La statua è, quindi, sfilata lungo le vie, accompagnata da un numeroso corteo aperto da Don Fagotto e allietato dalla banda di Civitella d’Agliano.

La cerimonia sacra si è celebrata quest’anno con più fervore e passione degli anni recenti: ognuno si è reso conto che tale evento, lungi dall’essere una manifestazione di routine, ha in sé la forza di vivificare e ridare forza a una cittadinanza che si è sempre stretta attorno ai propri simboli religiosi (S. Michele, la Madonna delle Grazie) e ha celebrato le pagine migliori onorando i frutti della terra (la sagra delle ciliegie) e il proprio passato.

Come ebbi già a scrivere in una precedente lettera: il passato non passa mai e riscoprire luoghi e cose, tornare ad ammirarle nella loro funzionalità e pienezza equivale a ritrovare l’unità e la forza di una comunità. In futuro numerose iniziative civiche andranno in tale direzione”. 

Banner
Banner
Banner