Sanità, i Cinque Stelle aprono il dibattito sul caso Viterbo

Sanità, i Cinque Stelle aprono il dibattito sul caso Viterbo

"Da tempo i Viterbesi convivono con un polo ospedaliero non all'altezza delle aspettative e molti interrogativi sembrano non ottenere mai risposta. Perché, ad esempio, il Pronto Soccorso è sempre affollato per effetto imbuto e non si riesce a trasferire sul territorio pazienti stabilizzati? Perchè, ancora, metà ospedale è inutilizzata? Per quale motivo la nuova area sale operatorie, ultimata da tempo, non è ancora attiva? E' forse vero che il motivo sia da imputarsi ad ascensori progettati e/o all'ingresso inadeguati alle barelle?"

ADimensione Font+- Stampa

Il Movimento 5 Stelle di Viterbo invita i cittadini a un nuovo appuntamento di confronto su un tema di estrema rilevanza per la società e il territorio: la Sanità.Sabato 16 settembre, in Piazza della Morte dalle 16 in poi, il Movimento di Viterbo ha organizzato un gazebo informativo cui presenzieranno i portavoce alla Camera Massimo Enrico Baroni, Roberta Lombardi, i portavoce alla Regione Lazio David Porrello e Silvia Blasi e il portavoce in Consiglio di Viterbo Gianluca De Dominicis.

“Invitiamo associazioni, comitati, lavoratori di settore e cittadini a venirci a trovare, per una occasione di confronto, discussione e raccolta di idee sulla Sanità nel nostro capoluogo – così i pentastellati -.
Il MoVimento 5 Stelle crede molto nella partecipazione dei cittadini alla stesura del programma elettorale da presentare, per questo ha reso disponibile un questionario on line (http://viterbo5stelle.it/questionario-programma/) e continua a organizzare appuntamenti come questo, utili per informarsi e suggerire idee che potranno concretizzarsi già durante la prossima Amministrazione di Viterbo.

Da tempo i Viterbesi convivono con un polo ospedaliero non all’altezza delle aspettative e molti interrogativi sembrano non ottenere mai risposta. Perché, ad esempio, il Pronto Soccorso è sempre affollato per effetto imbuto e non si riesce a trasferire sul territorio pazienti stabilizzati? Perchè, ancora, metà ospedale è inutilizzata?
Per quale motivo la nuova area sale operatorie, ultimata da tempo, non è ancora attiva? E’ forse vero che il motivo sia da imputarsi ad ascensori progettati e/o all’ingresso inadeguati alle barelle?

Aiutateci a cambiare, aiutateci a crescere: partecipate ad una occasione di confronto pubblico per dire la vostra e suggerire idee veniteci a trovare Sabato 16 Settembre in Piazza della Morte. In caso di condizioni meteorologiche avverse l’incontro si svolgerà al coperto, in via delle Piagge 14. Dopo il gazebo ci troveremo per una cena fra amici al ristorante: “Osteria dal Sor Bruno”, Via San Pellegrino 28 Viterbo, 0761 303423. Il Costo della cena sarà 15.00€ più 5.00€ per un totale di euro 20.00 a persona (che andranno a finanziare il comitato Grilli Viterbesi) e comprende: primo, secondo, contorno, acqua, vino e dolce Per le prenotazioni telefonare direttamente al ristorante”.